Componenti di un coltello

Il materiale della lama dei coltelli deve soddisfare una vasta gamma di requisiti, alcuni dei quali sono contraddittori. ├ł quindi importante raggiungere un optimum tra le diverse esigenze. Un acciaio per coltelli dovrebbe essere duro, ma non troppo, altrimenti si romperebbe. Ma non dovrebbe nemmeno essere troppo morbido, perch├ę altrimenti il coltello diventerebbe smussato troppo rapidamente a causa dell'usura. Pertanto, i coltelli di G├ťDE sono fatti di un acciaio per coltelli al cromo-molibdeno-vanadio che ha una durezza ottimale di circa 57-58 HRc (Rockwell).
Fanno eccezione i coltelli in acciaio al carbonio o Damasco. L'acciaio al carbonio contiene pi├╣ carbonio e pu├▓ quindi avere valori di durezza pi├╣ alti, ma ├Ę pi├╣ suscettibile alla ruggine. L'acciaio Damasco ├Ę composto da diversi strati di un acciaio duro e uno pi├╣ morbido e combina cos├Č i vantaggi, ma anche gli svantaggi, perch├ę non ├Ę antiruggine.

Il legno ├Ę un materiale naturale. Il suo colore e le sue venature rendono il coltello un vero e proprio eye-catcher. Ma il legno mostra anche il suo lato piacevole quando si impugna un coltello, perch├ę ├Ę caldo e morbido al tatto. Tuttavia, i manici in legno non sono lavabili in lavastoviglie, a differenza dei manici in plastica. Le maniglie di plastica di G├ťDE sono fatte di Hostaform e soddisfano i requisiti del settore della ristorazione. Sono facili da pulire e lavabili in lavastoviglie.

La forgiatura a stampo assicura un'alta resistenza del materiale anche sotto sollecitazioni dinamiche. Nella forgiatura a stampo, l'intero pezzo grezzo viene riscaldato e deformato.
Al contrario, nella forgiatura con rovesciamento solo una piccola parte della striscia d'acciaio, di solito la parte centrale, viene riscaldata e poi deformata. Questo metodo ├Ę usato soprattutto per ragioni di economia di produzione; il materiale dello stampo ottenibile ├Ę molto limitato.
Nella forgiatura a goccia, la forma ├Ę libera dalla punta della lama alla fine del manico. Un linguaggio di design come quello di SYNCHROS o THE KNIFE. ├Ę possibile solo nel processo di drop forging. Ecco perch├ę G├ťDE rimane fedele a questa tecnologia collaudata.

Anche un acciaio duro, come l'acciaio per coltelli G├ťDE , pu├▓ essere molto flessibile se macinato molto sottile. Una lama flessibile ├Ę particolarmente adatta per sfilettare il pesce muovendo la lama avanti e indietro tra la pelle e il filetto con una leggera flessione.
Una lama rigida ├Ę torsionalmente rigida e garantisce quindi una guida pi├╣ precisa del coltello e quindi un taglio pi├╣ preciso.
La parte anteriore del coltello da intaglio di SYNCHROS ├Ę molata sottile in modo che la lama sia flessibile in questa zona. Questo rende il coltello da intaglio SYNCHROS ugualmente adatto a sfilettare il pesce.

Il taglio ├Ę "fisicamente" la guida di un cuneo attraverso un materiale da tagliare. Pi├╣ l'angolo del cuneo ├Ę acuto, cio├Ę l'angolo di smussatura, meglio funziona. L'angolo della lama ├Ę il termine dei coltellinai per indicare il tagliente, cio├Ę la parte affilata di un coltello. Un angolo di smusso acuto rende un coltello pi├╣ affilato di un angolo di smusso smussato.
Tuttavia, se l'angolo di smusso ├Ę troppo acuto, lo smusso pu├▓ rompersi. Ecco perch├ę i coltelli di G├ťDE hanno un angolo di smusso ottimale di circa 33 gradi. Questo angolo garantisce nitidezza e stabilit├á allo stesso tempo.

Gi├á alla fine degli anni '30, le persone di G├ťDE stavano pensando a come progettare al meglio i denti di una "sega" da pane. Il risultato fu il "G├ťDE bordo seghettato", il cui inventore ├Ę Franz G├╝de .
La speciale "dentellaturaG├ťDE" ha dei denti pi├╣ aggressivi delle dentellature convenzionali. Sia la capacit├á di taglio che la ritenzione del bordo sono aumentate da questa affilatura speciale. E cos├Č il coltello da pane Franz G├╝de scivola attraverso anche le croste pi├╣ dure.

Il bolster ├Ę l'ispessimento dell'acciaio della lama. Il bolster (anteriore) tra l'impugnatura e la lama serve sia come protezione per le dita che come peso di bilanciamento.
Una caratteristica inconfondibile di molte serie di G├ťDE ├Ę il cosiddetto doppio bolster. Il secondo bolster alla fine del manico d├á ai coltelli un migliore equilibrio. Questo garantisce all'utente un lavoro piacevole e senza fatica.
THE KNIFE . e i coltelli della serie SYNCHROS deliberatamente fare a meno del bolster. La transizione senza soluzione di continuità dall'impugnatura alla lama crea un'esperienza aptica e funzionale completamente nuova.

Il codolo ├Ę la parte dell'acciaio a cui ├Ę attaccato il manico di un coltello. Se il codolo va dalla lama alla fine del manico, si chiama codolo pieno. Il codolo, come suggerisce il nome, ├Ę bloccato nel manico in modo che non sia visibile.
Il codolo pieno, d'altra parte, pu├▓ essere visto tra le scaglie del manico sui coltelli della serie Alpha . Su serie come SYNCHROS o Caminada il codolo pieno ├Ę formato da un codolo trasversale all'estremit├á inferiore del manico.
I coltelli di G├ťDE hanno tutti un codolo pieno, in quanto questo fornisce un migliore equilibrio del peso. Un'eccezione ├Ę THE KNIFE. Dato che questo coltello si usa solo nella cosiddetta presa overhand, l'equilibrio si ottiene automaticamente dalla posizione della presa, in modo che il centro di gravit├á sia all'interno della mano.

La "postura standard dell'impugnatura" ├Ę la posizione della mano esattamente intorno all'impugnatura di un coltello, per esempio nella serie Alpha tra i bolster anteriore e posteriore.
Per ottenere una migliore trasmissione della potenza e un controllo pi├╣ preciso, molti chef professionisti e dilettanti impugnano il coltello pi├╣ avanti, cos├Č avanti che il pollice e l'indice possono afferrare la lama a destra e a sinistra. Questa posizione di presa ├Ę chiamata "overgrip".
THE KNIFE . ├Ę progettato in modo tale che si impugna automaticamente nella "presa overhand". La serie SYNCHROS d├á all'utente la possibilit├á di scegliere come impugnare il coltello.